Sostieni la Fondazione

Po Salute in Rosa – Una giornata di benessere e prevenzione al femminile

Collebeato, 15 giugno 2024 – Una giornata indimenticabile al Polivalente di Collebeato, dove si è svolto “PO Salute in Rosa”, un evento speciale dedicato al benessere e alla prevenzione al femminile. Le partecipanti hanno vissuto un’esperienza unica e coinvolgente, con attività pensate per promuovere la salute e il benessere delle donne.

La giornata è iniziata con l’apertura ufficiale dei lavori da parte del Professor Sergio Pecorelli, che ha catturato l’attenzione del pubblico con il suo intervento esperto. La mattina è stata poi dedicata all’osteoporosi, esaminata da diverse prospettive per offrire un quadro completo su come prevenirla e gestirla. Una delle dottoresse presenti ha commentato: “Anche dopo questa bellissima giornata di condivisione, sono sempre più convinta che la prevenzione attraverso l’informazione rappresenti un fondamentale strumento di salute. Noi medici e operatori della salute abbiamo il dovere di dedicare le nostre energie tanto alla cura della malattia quanto alla diffusione degli strumenti di prevenzione, per rendere ogni individuo responsabile della propria salute”.

Successivamente, l’aria profumata di incenso ha avvolto le partecipanti in un’atmosfera di calma e serenità, preludio perfetto per una rilassante sessione di yoga. Guidate da un’insegnante esperta, le donne hanno sincronizzato i respiri con i movimenti, raggiungendo un’armonia perfetta che ha rilassato corpo e mente.

Dopo lo yoga, è stato il momento della mindful walking all’aperto. Camminando lentamente lungo un sentiero nel parco, le donne si sono immerse nella tranquillità del momento, cogliendo i dettagli del paesaggio e ascoltando i suoni della natura. Un’esperienza che ha permesso loro di ritrovare una profonda connessione con se stesse e con il mondo circostante, vivendo appieno il presente.

Dopo una gustosa pausa pranzo, il pomeriggio si è aperto con un momento di riflessione intitolato “Volersi bene per voler bene: la prevenzione attraverso le emozioni“, che ha suscitato profonde riflessioni sulle motivazioni che guidano le azioni quotidiane. Proprio come ci viene ricordato nelle istruzioni di sicurezza in aereo, dove ci viene detto di mettere prima la mascherina dell’ossigeno a noi stessi e poi agli altri, così anche nella vita di tutti i giorni è cruciale prendersi cura di sé prima di poter autenticamente aiutare chi ci sta intorno. Questa metafora ha spinto le partecipanti a riflettere intensamente sull’importanza di coltivare il proprio benessere come fondamento essenziale per essere capaci di donare amore, sostegno e supporto agli altri.

Le partecipanti hanno poi esplorato il mindful eating, imparando a concentrarsi sulla consapevolezza durante i pasti, promuovendo così un rapporto più sano e consapevole con il cibo.

L’intervento della Dott.ssa Graziella Bragaglio, Amministratore delegato del Poliambulatorio Oberdan, intitolato “La donna nell’imprenditoria“, ha lasciato un segno tangibile nella giornata. Attraverso le sue parole, autentiche e appassionate, è stato dipinto un quadro vivido delle sfide e delle bellezze intrinseche all’imprenditoria femminile. Inoltre, condividendo il suo personale percorso, ha messo in luce la determinazione e la competenza necessarie per affrontare le difficoltà quotidiane.

Le attività sono proseguite con una sessione di allenamento anti-cellulite, che ha energizzato le partecipanti mostrando tecniche efficaci per prendersi cura del proprio corpo. Successivamente, un intervento su strategie integrate anti-infiammatorie e anti-aging ha fornito informazioni preziose su come mantenere la salute e il benessere nel tempo.

Un momento di introspezione profonda è stato possibile grazie all’esperienza “Conoscersi e riconoscersi attraverso la fotografia“. Le partecipanti hanno riflettuto sulla propria immagine e identità, offrendo un’opportunità unica di auto-riflessione e scoperta personale. Roberto, il fototerapeuta che ha condotto l’esperienza, ha commentato: “Una giornata entusiasmante dove abbiamo trovato donne che hanno lavorato con coraggio e forza sulla ricerca del loro benessere con l’uso della fotografia terapeutica. Hanno saputo vedere nelle fotografie uno specchio del proprio femminile e condividerlo con le altre persone”.

La giornata si è conclusa con un intervento dedicato alla cura della pelle, offrendo consigli pratici per mantenere una pelle sana e luminosa.

Alle 18:00, la giornata giunge al termine e si raccolgono le impressioni delle partecipanti e dei professionisti. “Sabato è stata una giornata emozionante e di scambio tra professionisti e donne partecipanti. Come professionista, vedere tante donne così motivate a migliorare la propria salute psico-fisica è stata una sorpresa davvero gratificante. La forza di quest’evento risiede nel prezioso scambio e nella collaborazione tra diversi professionisti del settore. Ringrazio quindi tutte le partecipanti e la fondazione per aver reso possibile questa iniziativa così significativa.”

QUI IL MATERIALE DELLA GIORNATA!

Pelle e alimentazione

Spegnere il fuoco: strategie integrate anti infiammatorie e antiaging

Osteoporosi e ortopedia

Osteoporosi e radiodiagnostica

Osteoporosi e alimentazione

L’osteoporosi postmenopausale

 

Altri articoli:

Po Salute in Rosa – Pavimento Pelvico – Conoscerlo per prendersene cura

Po Salute in Rosa – Sarò Capace di essere un buon genitore?

Un giorno di sport e prevenzione per la donna

La figura dell’ostetrica e il pavimento pelvico: prendersene cura

Il microbiota umano

La psiche femminile

Il consulto ginecologico in adolescenza

Posso proteggermi dal carcinoma alla mammella?